Zucchine in Carpione

zucchine in carpione

Zucchine in carpione. 

SODDISFAZIONI DELLA VITA. E pure questa settimana è passata. E’ stata dura e faticosa… ma almeno m’ha dato qualche soddisfazione!:

1. andare nello stesso bar in cui ero andata per la prima volta la settimana scorsa ed essere riconosciuta dal barista che si ricorda pure quello che avevo preso! (Mi sa che in quel bar ci rivado).

2. essere presentata con queste testuali parole “a vederla così non le daresti due lire, ma questa donna è un vulcano…” Be’, vabbè, direi che è meglio contestualizzare la frase perché lasciata così potrebbe dar adito a fantasiose interpretazioni… incontro un amico che non vedevo da tempo, anche lui appassionato di cucina che mi dice che recentemente è “caduto” nel mio sito e che gli era piaciuta molto una mia ricetta, in quel momento passa di lì un suo amico e mi presenta con le parole che ho scritto.

3. parlare di cotture al forno con un amico che mi chiede che tipo di forno ho. Sì perché il mio forno è uno di quelli che lavora anche a basse temperature: a 35° C ci puoi fare lo yogurt e far lievitare il pane; a 70° C ci cuoci benissimo le meringhe e mantieni caldi i piatti che prepari in anticipo. Per cui, Sandro, molto volentieri ti dico che il mio è un forno elettrico Whirlpool modello AKZ447/IX/04, ovviamente classe A.

Le zucchine in carpione sono zucchine fritte senza pastella e messe in una marinata di aceto. Quindi le zucchine in carpione sono delle zucchine sott’aceto. Le zucchine in carpione sono una conserva: se ne possono fare dei barattoli da tenere in dispensa. Io on ci riesco: se so che per casa girano le  zucchine in carpione non riesco a non mangiarle fino a finirle.

Ricetta Zucchine in Carpione

Zucchine in Carpione
Porzioni 6
Stampa
Tempo totale
1 hr
Tempo totale
1 hr
Ingredienti
  1. 600 g di zucchine
  2. 1 cipolla
  3. 3 spicchi d’aglio
  4. 1 bicchiere di aceto bianco
  5. 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  6. salvia e alloro
  7. olio extravergine di oliva (da usare anche per friggere)
  8. sale
  9. pepe
Preparazione
  1. Ho lavato e spuntato le zucchine.
  2. Quindi le ho affettate nel senso della lunghezza e le ho fritte in olio extravergine di oliva.
  3. Mano a mano che si doravano le mettevo ad asciugare su della carta da cucina.
Carpione
  1. ho affettato la cipolla e pelato e schiacciato gli spicchi d’aglio.
  2. Quindi ho messo il tutto in una pentola di alluminio con 6 cucchiai di olio evtravergine di oliva, ho messo il coperchio e ho lasciato stufare a fuoco moderato per circa 15 minuti (la cipolla non dovrebbe imbiondire).
  3. Ho aggiunto l’aceto, il vino e 1 bicchiere di acqua.
  4. Ho alzato il fuoco, atteso che raggiungesse il bollore e ho lasciato sobbollire per 15 minuti a pentola scoperta.
  5. Ho aggiustato di sale e di pepe.
  6. Ho messo le zucchine fritte in una pirofila e c’ho versato su il carpione caldo.
  7. Ho atteso che si freddasse, ho coperto con la pellicola trasparente e trasferito in frigo per almeno 4 ore prima di servire.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/