Yudane Burger bun di lievito madre (licoli)

yudane burger bun lievito madre licoli

In questo post vi parlo degli “yudane burger bun di lievito madre”, perché i “brioche burger buns” con lievito di birra sono già qui (clic).

Oh… se solo sapeste quanti appunti di ricette, quanti impasti, quante prove, quanti hamburger mediocri mangiati (si fa per dire, è…: sempre meglio il bun fatto in casa che quello comprato!) prima di trovare questa ricetta.

Non è facile essere un burger bun. Deve avere due caratteristiche: deve essere morbido e robusto allo stesso tempo.

Morbido, per scomparire al morso e lasciare la parte da protagonista alla carne, e Robusto per sostenere le pesanti farciture senza sgretolarsi né bagnarsi troppo a causa di una doppia dose di ketchup!

La ricetta di questi yudane burger bun di lievito madre è la stessa di quella del panettone gastronomico, ricetta immensa di pan brioche che faccio spesso usandola per tutti i pani morbidi di cui ho bisogno: pane per hot-dog, panini per hamburger, brioche per la colazione, panettone gastronomico…

Analizziamo gli ingredienti di questa ricetta un po’ più nel dettaglio:

Li.co.li. : li.(evito) co.(ltura) li.(quida) Chi ancora non ha il lievito madre (o il licoli, che a mio modesto avviso trovo di più semplice gestione e molto versatile) ed è stato incuriosito dalle sue tante qualità, può andare qui (clic) per crearlo e per approfondire i suoi benefici sul metabolismo e sulla salute, e qui (clic) per i rinfreschi di mantenimento.

Yudane: pre-impasto di acqua e farina (dalla concezione simile al water roux), in cui l’acqua bollente si versa sopra la farina (acqua e farina in rapporto 1:1) e si mescola fino a bagnare tutta la farina. Acqua e farina sono in egual quantità. Si usa il 20% della farina totale (compresa la farina che compone il licoli). Si lascia raffreddare completamente per almeno 4h. Si può conservare una notte in frigorifero.

Ancora una ricetta?  Sandwich di Pollo e Avocado
Farina:

Stiamo preparando un pan brioche, e vogliamo che l’impasto sia estensibile per farli belli gonfi. Inoltre li vogliamo dal sapore neutro e morbidissimi.
Quindi dobbiamo usare una farina 00 di forza medio/alta (300<W>350) e con un valore p/l basso (0,50<p/l>0,60) che vuol dire farina elastica. Contenuto in proteine tra 13,5 e 14,5. Va benissimo una farina di forza per pizza.  Io ho usato questa qui (clic). Se non usate una farina forte potete anche scordarvi l’eccezionale morbidezza di questo prodotto.

Attrezzatura:

Con queste dosi vengono 7 buns di circa 110 g (oppure 15 panini da buffet da 50g l’uno).

Termometro da cucina a sonda: per verificare la fine cottura. Io ne ho uno tipo questo qui (clic).

Teglia: se avete una teglia microforata (clic) usatela. I fori sul fondo permettono un passaggio ottimale del calore e dell’umidità e i vostri burger buns saranno cotti alla perfezione.

Timing:

giorno 1
:
21.00 primo impasto (triplica in 4-6 ore a 28°C. Oppure in 8-9 ore a 24-25°C. Oppure in per 10-12 ore a 20-22°C)
giorno 2:
08.00 secondo impasto
08.20 riposo tra i 15 e i 60 min.
08.45 formatura e nello stampo a lievitare fino al bordo. Primo egg-wash e, se possibile coprire (non a contatto) – magari usando una cassetta di lievitazione. La velocità di lievitazione dipende dalla temperatura a cui lo mettete. Consiglio però di lasciarlo lievitare a circa 22-23°C per tutto il tempo necessario (circa 10-12 ore) per ottenere un prodotto più morbido (la lenta lievitazione ha il suo perché 😉).
20.30 preriscaldare il forno statico sopra sotto a 190°C.
20.45 secondo egg wash + semini e cottura per circa 25-30 min. (la temperatura al cuore deve essere di 93°C).

La teoria c’è tutta. E la pratica? Non vi resta che provare.

yudane burger bun lievito madre licoli

Per favore, se rifai la ricetta e la pubblichi su altri blog o gruppi, ricordati di citare la fonte. Se ne hai voglia puoi anche taggarmi su instagram (@diariodicucina-Paola).

Yudane burger bun con lievito madre - licoli

Difficile essere un burger bun: morbido (per scomparire al morso) e resistente per non sgretolarsi a causa di una doppia dose di ketchup!
 
Preparazione30 min
Cottura30 min
fermentazioni e lievitazioni12 h
Portata: lievito madre, panini hamburger
Cucina: Americana
Keyword: burger buns, panini hamburger, panini per hamburger, yudane
Porzioni: 7 burger buns
Chef: Diario di Cucina - Paola

Attrezzatura

  • Impastatrice
  • teglia forata
  • Termometro per alimenti

Ingredienti

Yudane

  • 80,5 g farina forte per pizza  vedi testo del post per maggiori dettagli
  • 80,5 g acqua

Primo impasto

  • 70 g licoli al picco
  • 207 g farina forte per pizza vedi testo del post per maggiori dettagli
  • 86 g acqua
  • 34,5 g zucchero semolato anche di canna

Secondo impasto

  • 80,5 g farina forte per pizza vedi testo del post per maggiori dettagli
  • tutto lo yudane
  • tutto il primo impasto triplicato
  • 11,5 g zucchero semolato
  • 6 g sale fino
  • 52 g uovo intero (1 uovo, quello che avanza metterlo da parte per l'egg-wash)
  • 29 g acqua
  • 23 g latte intero in polvere in mancanza del latte intero in polvere usare 29 g di latte intero fresco al posto dell'acqua
  • 29 g burro morbido
  • egg wash

Istruzioni

  • Giorno X-1:
    Preparazione dello yudane: portare a bollore l'acqua e versarla (bollente) sopra la farina. Mescolare con cura e accertarsi che tutta la farina sia umida. Lasciar raffreddare per almeno 4h. Conservare in frigo tutta la notte. Io lo preparo verso le 16.00 e lo metto in frigo alle 20.00 (coperto con pellicola) fino al mattino seguente.
    Preparazione del primo impasto: Nell'impastatrice mettere tutti gli ingredienti del primo impasto e impastare a velocità lenta fino a incordatura. Metterlo in un contenitore in cui è facile vedere l'aumento di volume, perché deve triplicare.
    Io lo preparo verso le 21.00 così da essere pronto per essere usato il mattino seguente. (triplica in 4-6 ore a 28°C. Oppure in 8-9 ore a 24-25°C. Oppure in per 10-12 ore a 20-22°C)
  • Giorno X:
    Impasto e lievitazione.
    08.00: Metti tutti gli ingredienti tranne il burro a pomata nella planetaria con il gancio a uncino. Fai andare 5 minuti a velocità "1". Inserire il burro e far impastare per 10-12 minuti. Fino a incordatura.
    Lascia riposare l'impasto tra i 15 minuti e i 60 minuti.
    Pesare delle porzioni di impasto di circa 110g l'una.
    Appiattisci ogni porzione di impasto sul piano di lavoro,
    appiattisci bene l'impasto
  • quindi raccogli l'impasto verso il centro
    raccogli l'impasto verso il centro
  • e pinsa la chiusura.
    pinsa la chiusura
  • fai rotolare sul piano di lavoro
    fai rotolare sul piano di lavoro
  • Appiattiscilo leggermente con il palmo della mano.
    appiattisci ogni pallina di impasto
  • Mettere l'impasto formato in una teglia da forno ricoperta con carta forno.
    Spennella con uovo battuto (egg wash) e lasciar lievitare fino al raddoppio. Io lo lascio lievitare lentamente (per circa 10 ore) a 22-23°C. Coprilo con una cuffietta durante la lievitazione
  • Prerisclada il forno a 190°C statico sopra sotto. Spennellalo ancora con un uovo battuto (egg wash)
    spennella con un uovo intero battuto
  • e, se ne hai voglia, aggiungi dei semini.
    spargi i semini misti
  • Infornare nel ripiano più basso del forno per circa 25-30 minuti. Copri con carta alluminio se dovessero colorarsi troppo. Sono pronti quando la temperatura al cuore arriva a 93°C.
  • Aspettare che si raffreddino completamente prima di tagliarli.
  • Si conservano perfettamente in un sacchetto di plastica (tipo sacchetti gelo). Possono quindi essere preparati anche con qualche giorno di anticipo.

Note

Per favore, se rifai la ricetta e la pubblichi su altri blog o gruppi, ricordati di citare la fonte. Se ne hai voglia puoi anche taggarmi su instagram (@diariodicucina-Paola).
Ancora una ricetta?  Brioche Francese Nanterre
0 Condivisioni
0 0 voti
Article Rating
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Ti potrebbero anche interessare
Pane fatto in Casa (Vero)

Pane fatto in Casa (Vero)

Buono come il pane. FINALMENTE un pane fatto in casa vero, con la crosta croccante tutt’intorno, la mollica…
alveolatura croissant francesi

Croissant Francesi Classici

Voilà… un paio di anni fa non avrei proprio creduto di scrivere questo post. I croissant francesi (quelli…
Pesche dolci della domenica come in pasticceria

Pesche Dolci della pasticceria

Per il mio compleanno (oggi sono 45 🎊🎉🛍 ) mi sono preparata le pesche dolci della pasticceria. Ma è…
pane lievito madre sourdough bread

Everyday Pane con lievito madre

  Per riuscire questa ricetta dell’everyday pane con lievito madre (pane con lievito madre per tutti i giorni)…
Brioche francese

Brioche Francese Nanterre

Brioche Francese. Brioche Nanterre: è così che si chiama la brioche francese con questa forma. Paese che vai usanza…