Vol au vent di pasta sfoglia

I vol au vent di pasta sfoglia sono un’altra preparazione che si può fare con la pasta sfoglia. Serve, però, la pasta sfoglia buona, altrimenti non vengono così belli, né così buoni e friabili. Ma queste caratteristiche fondamentali  (bontà e friabilità, intendo) non riesco a farvele vedere in una foto. Purtroppo. Perché, se è vero che il cibo deve attrarre anche con gli occhi, è fondamentale che sia BUONO!

Una volta fatta una buona pasta sfoglia inversa (clic qui per la ricetta), il resto è solo questione di voglia di farli e fantasia.

Questi vol au vent sono stati farciti con una mousse di mortadella (metto la ricetta nella scheda ricetta).

I classici francesi sono con pezzetti di pollo e funghi immersi nella besciamella, li chiamano buchée à la reine (la preparazione non è difficile ma è un po’ più lunga della facilissima mousse di mortadella, quindi magari dedico un post ai bouchée à la reine in un prossimo futuro)…

Con la pasta sfoglia inversa si ottiene una diversificazione (divisione degli strati) che è solo lontanamente immaginabile con la sfoglia classica. Considerando che io lamino al matterello, non mi posso proprio lamentare 😉

Attrezzatura:

Coppapasta affilati: come questi qui (clic). Il coppapasta deve avere i bordi affilati altrimenti gli strati della sfoglia si schiacciano mentre cercate di ritagliarla. Se non avete una forma affilata, usate una tazza o un bicchiere per la dimensione ma ritagliate la pasta con un coltello affilato.

Vol au vent pasta sfoglia inversa

Vi sentite pronti a prepararli per il prossimo pranzo in famiglia? ❤️

Per favore, se rifai la ricetta e la pubblichi su altri blog o gruppi, ricordati di citare la fonte. Se ne hai voglia puoi anche taggarmi su instagram (@diariodicucina-Paola).

Vol au vent di pasta sfoglia

Ricetta emblema dei pasti di festa, i vol au vent sono più buoni e friabili se fatti con la sfoglia inversa.
Portata: Antipasto, Aperitivo
Cucina: Italiana
Keyword: bouchée feuilletée, pasta sfoglia, sfoglia, sfoglia inversa, vol au vent
Chef: Diario di Cucina - Paola

Ingredienti

  • 1 panetto di pasta sfoglia meglio se pasta sfoglia inversa (vedi testo del post per maggiori dettagli).
  • acqua per inumidire il cerchio del fondo
  • 1 uovo per dorare

Mousse di mortadella

  • 250 g mortadella
  • 20 g parmigiano
  • 100 g ricotta vaccina
  • qb latte intero per regolare la consistenza

Istruzioni

  • Stendere un panetto di pasta sfoglia inversa a 0,5 cm sul piano di lavoro
  • Ricavare dei cerchi usando una forma dai bordi affilati (altrimenti schiacciate gli strati della sfoglia). Se non avete una forma affilata, usate una tazza o un bicchiere per la dimensione ma ritagliate la pasta con un coltello affilato. Vedi testo del post sotto la voce "Attrezzatura" per dei coppapasta idonei.
  • Sulla metà dei cerchi, ritagliare un cerchio di poco più stretto. Fare dei piccoli intagli sulla totalità dei cerchi. Sui grandi, quelli senza cerchietto interno, si possono anche fare semplicemente dei buchino con i rebbi di una forchetta (serve per non far alzare il centro del vol au vent togliendo spazio alla ripieno). Sui cerchi ritagliati con un altro cerchietto servono come decorazione.
  • Disporre i cerchi interi su una teglia ricoperta da carta forno, spennellare leggerissimamente con acqua il perimetro, quindi appoggiarvi sopra i cerchi con al centro il cerchietto più piccolo.
  • Spennellare con un uovo intero battuto facendo attenzione a non mettere al doratura di uovo sui lati altrimenti gli strati si incollano fra di loro e non otterrete la bella diversificazione della foto.
    Mettere in frigo per almeno 2 ore (o anche tutta la notte).
  • Al momento di infornare, spennellare di nuovo con l'uovo e infornare a 175 statico fino a colorazione. Per verificare lo stato della cottura, potete sollevarne uno per verificare che il fondo sia cotto.
  • Far raffreddare completamente prima di farcire.

Mousse di mortadella

  • Mixare tutti gl i ingredienti insieme e aggiungere il latte poco a poco per regolare la consistenza della mousse.

Note

Per favore, se rifai la ricetta e la pubblichi su altri blog o gruppi, ricordati di citare la fonte. Se ne hai voglia puoi anche taggarmi su instagram (@diariodicucina-Paola).
Ancora una ricetta?  Galette des Rois

 

48 Condivisioni
4.4 5 voti
Article Rating
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
Ti potrebbero anche interessare
pasta sfoglia invertita

Pasta sfoglia inversa

La pasta sfoglia inversa è la mia pasta sfoglia del cuore: bella gonfia e leggera, super friabile. La…
Pane fatto in Casa (Vero)

Pane fatto in Casa (Vero)

Buono come il pane. FINALMENTE un pane fatto in casa vero, con la crosta croccante tutt’intorno, la mollica…
alveolatura croissant francesi

Croissant Francesi Classici

Voilà… un paio di anni fa non avrei proprio creduto di scrivere questo post. I croissant francesi (quelli…