Torta al Formaggio

torta al formaggio

Ricetta torta al formaggio. Torta umbra di Pasqua.

IL PIFFERARIO (QUASI) MAGICO
C’era una volta, in un tempo lontano lontano, un paesello ridente con gente allegra e generosa. Un triste giorno, però, questo paesello fu invaso da una colonia numerossissima di topini infestanti e gli abitanti del paesino cominciarono ad avere paura di uscire di casa. Fu così che durante una assemblea cittadina il capo del villaggio istituì una ricompensa per chiunque fosse riuscito a liberare la città dai topi. In molti si candidarono per l’impresa (attratti dalla generosa ricompensa) e in molti pensarono di ipnotizzare i topi: in fondo già il pifferaio magico aveva dimostrato che una tale impresa era possibile. Ma…questi topi erano sordi, e quindi non si riusciva ad ipnotizzarli!
Ma un giorno la signora Carla (di origini umbre) decide di preparare la torta al formaggio per il suo nipotino che veniva a farle visita. Il bambino ne era ghiotto e dopo averne mangiato un bel pò a casa della nonna decide di incartarsi quella che era avanzata e di mangiarsela strada facendo. Dopo pochi passi si accorge che tutta la colonia dei topini infestanti lo stava seguendo, attirata dall’odore penetrante del pecorino presente in grande quantità nella torta al formaggio. Li porta in una radura lontano dalla cittadina e ritira la meritata ricompensa.

La torta al formaggio (o torta umbra) è un pane ipercalorico tradizionalmente preparato per la colazione del giorno di pasqua. Si mangia con il salame e l’uovo sodo. E chi l’ha detto che le tradizioni vanno sempre rispettate? Io la preparo anche se non è pasqua.

Ricetta Torta al Formaggio Umbra

Torta al Formaggio
Stampa
Tempo totale
3 hr
Tempo totale
3 hr
Ingredienti
  1. 500 g di farina
  2. 5 uova
  3. 100 g di pecorino grattugiato
  4. 150 g di pecorino a pezzi
  5. 100 g di acqua in tutto
  6. 50 g di strutto
  7. 50 g di olio
  8. 35 g di lievito di birra
  9. 7-8 grani di pepe
  10. sale
Preparazione
  1. Ho messo i grani di pepe in un pentolino insieme a poca acqua.
  2. Ho fatto raggiungere il bollore e ho fatto bollire per 15 minuti.
  3. Quindi ho lasciato raffreddare e ho filtrato.
  4. Ho lavorato le uova, la farina, lo strutto, l’olio, l’acqua aromatizzata al pepe, i formaggi, il sale e il lievito (sciolto in poca acqua tiepida).
  5. Ho unto una tortiera alta e l‘ho riempita per metà con l’impasto.
  6. Ho lasciato lievitare fino al raddoppio del volume (circa 60-90 minuti).
  7. Quindi ho infornato a 160° C.
  8. Ho fatto cuocere per 60 minuti alzando a 180° C la temperatura del forno verso fine cottura.
CON LA MACCHINA DEL PANE
  1. Ho messo le uova, la farina, lo strutto, l’olio, l’acqua aromatizzata al pepe, i formaggi, il sale e il lievito (sciolto in poca acqua tiepida) nel cestello della macchina del pane e ho mandato il programma. Il programma adatto per questo tipo di lavorazione è quello che lavora per circa 15 minuti l’impasto, che poi lo fa lievitare per circa 60 minuti e che poi lo cuoce per 60 minuti.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/