Sgombro al Forno con Mandorle e Pistacchi

sgombro al forno con mandorle e pistacchi

Filetti di sgombro al forno con mandorle e pistacchi.

Ma se una sta a dieta come fa a postare?
Che faccio: cucino e poi non mangio?

Se quando guardo un piatto riesco a fare il calcolo delle calorie che contiene, come faccio a cucinare qualcosa di diverso dal petto di pollo alla piastra con verdure all’agro e filetti di pesce al vapore??
Banditi i carboidrati. Manco fossero veleno. A cena ho persino sostituito il pane con le gallette di farro e riso (che almeno accompagnano meglio il salato rispetto a quelle di solo riso). E così ho finalmente capito il detto “non di solo pane vive l’uomo” 😀

Però un mondo un pò più colorato è possibile, anche a dieta. E così mi sono ricordata di una ricetta facile e con calorie accettabili che ho provato durante un corso di cucina a cui ho partecipato (e lo faceva lui).
In questo sgombro al forno c’è la frutta secca, lo so. Ma se mangio ancora un pò di pollo mi spuntano le piume 😉

La cosa più difficile dei filetti di sgombro al forno con mandorle e pistacchi è sfilettare lo sgombro. In realtà, una volta che qualcuno ti fa vedere come si fa è davvero molto semplice: questi qui mi sono divertita a sfilettarli io. Ma si può sempre sfoderare il nostro sorriso migliore e chiedere al pescivendolo di sfilettarceli…

Se si tratta di pesce azzurro, come in questo caso, non occorre togliere la pelle perché i famosi omega-3 si trovano proprio  lì sotto e durante la spellatura rischieremmo di perderceli.
Sistemare i filetti di sgombro su un vassoio con la polpa rivolta verso l’alto e la pelle a contatto con il vassoio.
Poi occorre preparare una emulsione al 20% di succo di limone in olio. Quindi in 100 ml di olio aggiungere 20 ml di succo di limone. Condire con sale e pepe bianco e qualunque altra spezia venga in mente, mescolare energicamente con una frusta. Ho versato l’emulsione sui filetti e li ho lasciati riposare/cuocere/marinare per almeno 30 minuti.

Passato questo tempo ho acceso il forno a 180° C in modalità statica, ho atteso che raggiungesse la temperatura quindi ho scolato i filetti e li ho messi in una teglia ricoperta di cartaforno e li ho spolverati con un trito di pistacchi e mandorle (tritare al coltello, con il mixer viene una pappetta immonda). Ho infornato per 3 minuti (massimo 5, non di più). Per i più esigenti consiglio un giro d’olio a crudo e sale (se sembra sciapo).

Ricetta Sgombro al Forno con Mandorle e Pistacchi

Filetti di Sgombro al Forno con Mandorle e Pistacchi
Quantità 4
Stampa
Tempo di cottura
5 min
Tempo totale
45 min
Tempo di cottura
5 min
Tempo totale
45 min
Ingredienti
  1. 2 sgombri da sfilettare o 4 filetti
  2. 100 ml di olio
  3. 20 ml di succo di limone
  4. sale
  5. pepe bianco
  6. pistacchi tritati
  7. mandorle tritate o filettate
Preparazione
  1. Sistemare i filetti di sgombro su un vassoio con la polpa rivolta verso l’alto e la pelle a contatto con il vassoio.
  2. Poi occorre preparare una emulsione al 20% di succo di limone in olio. Quindi in 100 ml di olio aggiungere 20 ml di succo di limone. Condire con sale e pepe bianco e qualunque altra spezia venga in mente, mescolare energicamente con una frusta.
  3. Ho versato l’emulsione sui filetti e li ho lasciati riposare/cuocere/marinare per almeno 30 minuti.
  4. Passato questo tempo ho acceso il forno a 180° C in modalità statica, ho atteso che raggiungesse la temperatura quindi ho scolato i filetti e li ho messi in una teglia ricoperta di cartaforno e li ho spolverati con un trito di pistacchi e mandorle (tritare al coltello, con il mixer viene una pappetta immonda).
  5. Ho infornato per 3 minuti (massimo 5, non di più).
  6. Per i più esigenti consiglio un giro d’olio a crudo e sale (se sembra sciapo).
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/