Roast Beef Inglese alle Erbe di Provenza

Roast Beef Inglese alle Erbe di Provenza

Roast Beef Inglese alle Erbe di Provenza

Roast Beef Inglese alle Erbe di Provenza. 

E’ talmente tanto tempo che ho intenzione di postare la ricetta del roast beef inglese che adesso non so da che parte cominciare! In realtà è una ricetta molto semplice e alla portata di tutti, basta seguire poche e semplici regole e il roast beef inglese sarà perfetto. Accompagnato con della maionese fatta in casa e con un contorno di verdure, è un secondo di carne adatto sia alla calura estiva che al freddo invernale, infatti è buonissimo sia caldo che freddo di frigorifero.

Devo dire al verità che le piastre elettriche mi hanno un po’ spaesato all’inizio perché non sapevo come far prendere fuoco alla carne. Con i fornelli a gas basta inclinare un po’ la padella verso la fiamma e il gioco è fatto, ma con le piastre elettriche non ci sono fiamme, un accendino è troppo corto e avrei rischiato di bruciarmi. Risultato: per un periodo di tempo non gli davo fuoco, con GRANDE discapito del gusto. Poi, finalmente, ho trovato un accendino lungo, di quelli per accendere il camino o il fornelletto della fondue e ho ricominciato ad incendiare le carni con grande soddisfazione del palato 😀 Adoro dare fuoco alla carne, mi fa sembrare la cucina un’antica fucina o un girone dell’inferno rovente e inaccogliente dove solo pochi sono autorizzati a permanere, e io sono il capo indiscusso di tutto questo: colui che comanda il fuoco, il diavolo in persona 😉 Ooookkkeiiiii, dopo questo delirio di onnipotenza passo alla ricetta, è?

Da dove comincio… allora, il roast beef inglese è un arrosto di manzo a breve cottura, rosato e morbido all’interno e bello rosolato e pieno di sapori all’esterno. Credetemi, è facile! Si comincia la cottura sul fornello e si lascia terminare in forno: in un’ora il roast beef inglese è pronto.

La carne: il taglio di carne che preferisco per il roast beef inglese è l’entrecote, perché non costa un occhio della testa, non ci sono le ossa che rendono difficile il taglio e perché è sufficientemente grassa da rendere morbido e saporito il roast beef inglese.

La rosolatura: da fare sul fornello è il passaggio che arricchisce la carne di aromi e sapori. Si spennella la carne di olio per aiutare la diffusione del calore sul pezzo di carne. Si sala la carne e si aromatizza con gli aromi e le erbe che preferite. In questa ricetta ho messo un po’ di peperoncino e le erbe di provenza (un misto precostituito di rosmarino, maggiorana, timo e origano). A fuoco vivace si rosola la carne da tutte le parti. Suggerisco di NON usare una padella (o teglia) antiaderente perché la rosolatura sarebbe meno spinta con grande perdita di sapore, e poi perché per il passaggio successivo non credo che l’antiaderente sia il massimo.

Incendiare: una volta che la carne è ben rosolata, la arricchiamo degli aromi del brandy (o cognac) sfumando la carne con questo liquore e incendiandone l’alcool per un’ulteriore rosolatura della carne e per essere sicuri di far evaporare tutto l’alcool. Credetemi: questo passaggio darà carattere al vostro roast beef inglese.

La cottura in forno: a questo punto non rimane che terminare la cottura in forno a bassa temperatura. A 120° C in modalità ventilata fino a quando il cuore della carne non raggiunge i 50 – 55° C. Ho notato che 1 kg di carne ci mette circa 45 minuti per raggiungere i 50° C, ma è ovvio che dipende molto dalla forma del vostro pezzo di carne: se è lungo e sottile ci vorrà meno tempo che se è alto e corto. L’uso di un termometro è molto importante soprattutto le prime volte, poi sarà l’esperienza a guidarvi 😀 Non superate i 60° C altrimenti la carne sarà completamente cotta, snaturando così il concetto di roast beef inglese (che deve essere rosato all’interno), inoltre la carne sarà più dura e meno appetitosa.

Il riposo dell’arrosto: regola fondamentale di tutti gli arrosti. Terminata la cottura, prima di tagliare il roast beef inglese bisogna lasciarlo riposare almeno una decina di minuti. In questo modo tutti i succhi della carne si ridistribuiranno uniformemente e il roast beef sarà più tenero.

Se vi sembra ancora un piatto difficile, date un’occhiata alla videoricetta e vedrete con i vostri occhi quanto sia semplice da fare 😉

VideoRicetta Roast Beef Inglese alle Erbe di Provenza

 

Ricetta Roast Beef Inglese alle Erbe di Provenza 

Roast Beef Inglese alle Erbe di Provenza
Porzioni 4
Stampa
Tempo di preparazione
5 min
Tempo di cottura
1 hr
Tempo totale
1 hr 5 min
Tempo di preparazione
5 min
Tempo di cottura
1 hr
Tempo totale
1 hr 5 min
Ingredienti
  1. 1,2 kg di roast beef
  2. olio extravergine di oliva
  3. sale
  4. peperoncino
  5. erbe di provenza
Preparazione
  1. Accendere il forno a 120° C modalità ventilata.
  2. Spennelare la carne con l'olio. Salarla. Aromatizzarla con peperoncino ed erbe di provenza.
  3. Rosolare la carne da tutti i lati a fuoco vivace in una teglia NON antiaderente.
  4. Sfumare la carne rosolata con del Brandy (o Cognac) e dare fuoco. Girare la carne e ripetere l'operazione.
  5. Mettere in forno fino a quando il centro del pezzo di carne raggiunge i 50° C (55° al massimo).
  6. A cottura ultimata, togliere dal forno e aspettare almeno una decina di minuti prima di affettare.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/
  • Renata

    Non sapevo si procedesse così. Bello il filmato, una bella idea. buona settimana!

    • Buona settimana anche a te. Facile, vero, il roast beef inglese?

  • Ricette di Cultura

    Ho sempre visto mia madre che fiammeggiava…ma da quando cucino non ho mai avuto il coraggio di farlo…ho paura che le fiamme si alzino fino al soffitto… è ora di vincere le proprie paure! 😀

    • Bhè… il tuo incubo mi si è avverato più di una volta!!! Ma come vedi sono sopravvissuta e soprattuto non mi sono fatta spaventare e continuo a incendiare la carne: è tutta un’altra cosa!