Risotto ai Frutti di Mare Fresco con Limone e Vodka

risotto ai frutti di mare

Risotto ai frutti di mare fresco con limone e vodka.

Ormai da qualche settimana, leggere questo blog Martedì vuol dire prepariamoci alle cucinate di Natale che ci stancano da morire ma che in fondo ci danno tanta tanta soddisfazione, sbaglio?

Dopo i tre suggerimenti per il secondo di pesce (zuppa di fagioli bianchi e gamberi, salmone in crosta e zuppa di baccalà e patate) e le ostriche per aperitivo credo che sia il caso di passare ai primi, altrimenti arriviamo al gran giorno senza un menù completo da presentare.

Niente di più ovvio di un risotto ai frutti di mare. Facile, veloce ed elegante. Lo so… scelta banale, voi a cosa avevate pensato? Mica un risotto classico, però! Un risotto ai frutti di mare fresco fresco con limone e vodka…

Sarà che le vigilie di Natale dell’infanzia e della fanciullezza le ho passate a casa degli zii e c’era sempre un risotto. Antipasti di crostini con tapenade e hummus, canapè di salmone affumicato, olive, mozzarella, zucchine in carpione, carciofi fritti, e dopo arrivava sempre un risotto ai frutti di mare. Sempre. E sempre buono, era mio zio che se ne occupava e a tavola non si parlava d’altro che della mantecatura, come se tutto il resto (quello di cui si occupava mia zia) lo mettesse sulla tavola Babbo Natale in persona o uno dei suoi aiutanti!!! Il risotto di mio zio era il classico risotto ai frutti di mare, questo è un po’ più moderno.
La ricetta di questo risotto ai frutti di mare prevede il limone e la vodka e questi due ingredienti gli danno un aroma e una freschezza nuovi. Ovvio che questa freschezza lo rende adatto anche per pranzi primaverili e, perché no?, anche estivi! ma adesso dobbiamo occuparci del menù di Natale, ai menù delle altre stagioni ci penseremo poi. Provatelo e decidete se è all’altezza delle vostre aspettative per Natale e annotatevelo mentalmente per tutte le altre occasioni :-)

Ricetta Risotto ai Frutti di Mare

Risotto ai Frutti di Mare
Porzioni 2
Stampa
Tempo totale
40 min
Tempo totale
40 min
Ingredienti
  1. 200 g di riso arborio
  2. gamberetti e capesante
  3. 1/2 porro
  4. prezzemolo
  5. la scorza di 1 limone non trattato o un po’ di succo
  6. 1 e 1/2 lt di brodo vegetale
  7. vodka
  8. olio extravergine di oliva
  9. sale
  10. pepe
Preparazione
  1. Cuocete in padella in un giro di olio i gamberetti sgusciati e le capesante.
  2. Se durante la cottura fanno la loro acqua, mettetela da parte e rosolate bene i frutti di mare.
  3. Tritate finemente il porro e fatelo soffriggere appena appena in una casseruola capiente con un giro di olio.
  4. Aggiungete il riso, mescolate e fatelo tostare per 2-3 minuti a fuoco vivace.
  5. Spruzzate sul riso un giro di vodka e fare sfumare, quindi aggiungete l’acqua dei frutti di mare e fate asciugare.
  6. A questo punto cominciate la cottura del riso con il brodo vegetale mescolando continuamente e proseguite la cottura, aggiungendo man mano il brodo vegetale, per un totale di 20 minuti di cottura.
  7. A 5 minuti dalla fine della cottura aggiungete nel risotto i gamberetti e le capesante, la scorza del limone grattugiata e il prezzemolo tritato.
  8. Aggiustate di sale e pepe.
Note
  1. Se alla fine di tutto il risotto non vi sembra abbastanza legato aggiungete un pezzetto di burro e mescolate.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/