Profiteroles Classico

profiteroles classico

Profiteroles classico. Qui (clic) per il profiteroles bianco.

Lo so, sono una donna banale!!!
Forse sono la donna più banale di tutto il pianeta… e devo dire che tutta questa banalità sorprende un po’ (ma non troppo) anche me.
Che volete che vi dica… sono una donna a cui manca sempre un paio di scarpe; che la sera si addormenta esausta sul divano davanti alla tv; che le notti invernali indossa calzini e pigiamone di felpa contro-ogni-tentazione-maschile; che ha gli armadi pieni di vestiti ma che non sa mai cosa mettere; che legge l’oroscopo (quasi) ogni giorno ma che non ci crede; che ha il portafogli talmente pieno zeppo di foglietti di carta (mica di soldi) da far invidia all’archivio di stato…
… e che quando fa i Bignè (clic) pensa di farci il Profiteroles classico!

 Però le banalità finiscono qui, perché fare bene un profiteroles non è banale. Inoltre il profiteroles classico ha i suoi fan sfegatati… quindi i confronti saranno inevitabili!

Ma lui non teme confronti neanche con la pasticceria! Provare per credere (come sempre però la prima prova fatevela in camera caritatis).

pasta choux,bignè,ganache,chantilly,crema pasticcera,pannaHo preso la ricetta dal solito ricettario di Montersino. Però mentre lui riempie i bignè di crema chantilly (panna montata e crema pasticcera in rapporto 2 a 1), io li ho riempiti di sola panna montata zuccherata e aromatizzata alla vaniglia (in ricordo di un vecchio dolcetto che mangiavo molto volentieri quando ero bambina e che compravo di nascosto da mia nonna).
La Ganache però è proprio uguale identica a quella del ricettario. In più la fortuna ha voluto che abbia dovuto usare questo cioccolato fondente: Contiene semi di cacao, e questo crea una differenza di consistenze nella ganache che la rende piacevole e, al primo assaggio, sorprendente.

 

 

Ricetta Profiteroles Classico

Profiteroles Classico

Tempo totale1 h 30 min
Chef: Diario di Cucina - Paola

Ingredienti

Per farcire circa 30 bignè

  • 300 g di panna fresca da montare
  • un pezzetto di baccello di vaniglia da svuotare o una fialetta di aroma vaniglia
  • 4 cucchiai di zucchero a velo

Per la Ganache

  • 500 g ci cioccolato fondente 70% cacao
  • 150 g di sciroppo di glucosio o miele d'acacia
  • 600 g di panna fresca

Istruzioni

  • Ho montato i 300 g di panna con lo zucchero a velo e l'aroma di vaniglia, quindi ho farcito i bignè.
  • Ho messo i bignè farciti nel congelatore.
  • Ho preparato la ganache: ho portato a bollore 400 g di panna con il miele e ci ho fatto sciogliere il cioccolato tagliato a pezzetti.
  • Ho aspettato che la ganache si freddasse fino ad una temperatura di 30° C.
  • Nel frattempo ho montato a neve i rimanenti 200 g di panna.
  • Quando la ganache è arrivata a temperatura ho unito la panna montata mescolando con delicatezza.
  • Ho glassato i bignè uno per uno aiutandomi con due forchette.

Note

Decorazione del bicchiere: ho messo il bicchiere per 10 minuti nel congelatore quindi l'ho cosparso di zucchero bianco.
12 Condivisioni
Ti potrebbero anche interessare
alveolatura croissant francesi

Croissant Francesi Classici

Voilà… un paio di anni fa non avrei proprio creduto di scrivere questo post. I croissant francesi (quelli…
cheesecake

Cheesecake Philadelphia e Yogurt

  Cheesecake philadelphia e yogurt ai frutti di bosco. Festeggiamenti estivi… Pranzi, cene, ricorrenze, compleanni… Ci sarà pure…
profitterol bianco

Profitterol Bianco

Profitterol bianco ma non è cioccolato bianco 😀 Qui (clic) la ricetta del profitterol classico. Bignè ripieni di…
Brioche francese

Brioche Francese Nanterre

Brioche Francese. Brioche Nanterre: è così che si chiama la brioche francese con questa forma. Paese che vai usanza…