Polpette di Pollo fritte

polpette di pollo fritte

Polpette di pollo fritte 😀

La firma dell’assassino: Quello che si dice “giocare con il fuoco”.
Moda dei tempi moderni o pratica antica? Forse qualche squilibrato del passato ha provato un certo godimento nel lasciare tracce e indizi di sé per farsi cercare e rincorrere, anche se la posta in gioco era molto alta.
Fare una cosa sbagliata o contro la legge e giocare a farsi rincorrere. Squilibrati. Appunto. La TV è piena di serie televisive o di film dove i cattivi lasciano tracce per sfidare i buoni ad essere più bravi di loro e stanarli. Squilibrati. Appunto.

Ma lasciamo stare gli squilibrati veri e parliamo della gente comune. Parliamo di noi di quando facciamo una cosa sbagliata. Credevo che valesse la regola negare tutto anche l’evidenza oppure quella altrettanto buona il silenzio è d’oro.

Ma… o stanno aumentando gli squilibrati oppure la voglia di popolarità, o magari di un mi piace su facebook, ci sta rincoglionendo: Il Web comincia a riempirsi di confessioni.
Ma forse non si tratta di un aumento di squilibrati ma di ignoranza: quelle che alcuni potrebbero pensare siano solo bravate molto spesso sono dei veri e propri reati.
Se vivi di youtube e tv potresti iniziare a pensare che una gara di auto sul raccordo sia solo una bravata.
Se vivi di youtube e tv potresti iniziare pensare che rimorchiare uno in discoteca e dopo farti pagare sia solo una bravata.
Se vivi di youtube e tv potresti iniziare a pensare che prendere le cose del tuo compagno di banco senza mai restituirgliele sia solo uno scherzo, una bravata di cui parlare con gli amici (magari su facebook).
Sono tutti reati di cui il web archivia le confessioni: giorni felici per chi subisce un danno, giorni facili per polizia e carabinieri.

Ovviamente queste polpette di pollo fritte le ho fatte io, ma l’idea me l’ha data Choumicha (sapevate che il furto di proprietà intellettuali è un reato e non una bravata?) che su Babel porta avanti un programma di cucina araba davvero molto molto bello.

Le polpette di pollo fritte e speziate con le spezie da cous cous somigliano moltissimo ai chicken McNuggets del Mc Donald, i vermicelli di riso rendono le polpette davvero originali, ma non sono obbligatori. Se invece volete provare i vermicelli di riso, dovete friggere le polpette di pollo in olio altrimenti i vermicelli di riso non si gonfieranno e si perde l’effetto angora 😉

Ricetta Polpette di Pollo fritte

Polpette di Pollo fritte
Stampa
Tempo totale
45 min
Tempo totale
45 min
Ingredienti
  1. 300 g macinato di petto di pollo
  2. 1 uovo
  3. 100 g di mollica di pane ammollata nel latte
  4. sale
  5. spezie per il cous cous
  6. vermicelli di riso
Preparazione
  1. Prepariamo le nostre polpettine di pollo (macinato di petto di pollo, uova, pane e sale).
  2. Aggiungiamoci il misto spezie per cous cous e formiamo le polpette.
  3. Spezzettiamo i vermicelli di riso e ricopriamoci le polpette.
  4. Friggiamo in olio ben caldo.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/