Pastella al Vino

pastella 

“Se impastellato o fritto dorato riuscirei a mandare giù anche le suole delle scarpe”!

Eppure questa tecnica varia a seconda di quello che dobbiamo friggere. L’unica costante è la temperatura dell’olio, che deve essere intorno ai 175° C per permettere una cottura corretta dell’interno e una doratura omogenea dell’esterno.

Nella preparazione dei carciofi fritti di Pellegrino Artusi sconsiglia vivamente di usare un qualunque tipo di pastella. I pesce in genere si friggono con la stessa tecnica dei carciofi dell’Artusi: passati nella farina e fritti in olio di semi, ma qualche volta ci viene la voglia irrefrenabile di cucinare e quello è il momento degli esperimenti. Certe volte si trovano delle cose geniali! Questa pastella nasce da uno di quei momenti. Voglio cambiare un po’ la solita frittura di pesce e mi metto a sfogliare dei ricettari. Trovo questa pastella al vino e la provo.

Ricetta Pastella al Vino

Pastella al vino

Tempo totale15 min
Chef: Diario di Cucina - Paola

Ingredienti

  • 150 g di farina 00
  • 3 uova
  • 150 g di vino bianco secco frizzante
  • sale

Istruzioni

  • Ho sbattuto con la frusta 1 uovo intero con 1 tuorlo.
  • Poi ho mescolato il tutto alla farina, al sale e al vino bianco.
  • Ho amalgamato bene facendo attenzione a che non ci fossero grumi.
  • Ho montato a neve ben ferma i 2 albumi d’uovo e li ho mescolati alla pastella facendo attenzione a non smontarli.
7 Condivisioni
Ti potrebbero anche interessare
Pane fatto in Casa (Vero)

Pane fatto in Casa (Vero)

Buono come il pane. FINALMENTE un pane fatto in casa vero, con la crosta croccante tutt’intorno, la mollica…
pane nero: pane con farina di segale

Pane Nero (VERO) fatto in casa

Lo so! Fare il pane buono da tanta soddisfazione 😀 Io ho una specie di shopping compulsivo per…
pane fatto in casa crosta croccante e mollica alveolato

Pane ai Semi

E rieccomi qui a panificare. Oggi vi presento la ricetta del pane ai semi. È il pane fatto…