Pasta e Fagioli (per Bambini)

pasta e fagioli per bambini

Se io bevo, vuole bere anche lui. Se io mangio il pane, vuole il pane anche lui. Se io mangio una minestra, lui vuole mangiare la minestra… insomma è decisamente finito il tempo in cui lui aveva la sua pappa e noi la nostra. Vuole mangiare quello che mangiamo noi. Ok, niente panico. Devo solo preparare dei pasti adatti ad un bambino di 1 anno che possano piacere anche ad un bambino di 38 anni! Sì perché il problema è tutto qui: io le mangerei pure le sue pappette e le verdure lesse, ma lui (il padre)? Neanche ci provo e scartabello il mio ricettario alla ricerca di ricette adatte a bambini di tutte le età.

Se poi il pediatra mi rassicura che dai 12 mesi in poi il bambino può tranquillamente mangiare legumi, allora mi butto sulla preparazione di zuppe di lenticchie, pasta e ceci e pasta e fagioli. Qui (clic) tante altre ricette per bambini.

La pasta e fagioli per bambini non ha niente di diverso dalla pasta e fagioli normale, deve essere solo passata al passaverdure o finemente frullata, la scelta della pasta deve essere adatta a loro oppure si frulla solo il suo piatto e il gioco è fatto 😉 Fatela buona e con tutti i sapori altrimenti se ne accorge e non la mangia, dopo tutto il lavoro fatto possono saltare i nervi!
Nella pasta e fagioli per bambini c’è il classico soffritto di cipolla.
Nella pasta e fagioli per bambini c’ è il concentrato di pomodoro.
Gli amanti del piccante abbiano solo l’accortezza di condire il proprio piatto con dell’olio al peperoncino così nessuno sarà scontentato e chi cucina non deve fare una cucina per i grandi e una cucina per i bambini 😀

La pasta e fagioli è molto indicata anche per i bambini perché  non affatica il fegato: le proteine vegetali dei fagioli sono più leggere da assimilare di quelle animali. Inoltre pasta e fagioli è indicata anche per gli adulti perché aiuta a ridurre il colesterolo: le fibre e i sali presenti nei legumi liberano il sangue dal surplus di grassi. Inoltre la cellulosa aiuta ad andare di corpo. Insomma la pasta e fagioli è buona e sana, ma alcune persone sono restie a mangiarla e pensano che sia di difficile digestione e quindi non la propongono ai bambini. Questa idea è dovuta a gonfiori e meteorismo che spesso arrivano dopo un pasto a base di fagioli. Per risolvere questo piccolo problema bisogna mettere a bagno i fagioli per 12 – 24 ore prima di cuocerli, in questo modo se ne ammorbidisce la cuticola rendendoli più digeribili. L’ammollo serve anche a disperdere le sostanze antivitali (come l’acido fitico) contenute nel legume allo stato secco. l’acqua dell’ammollo deve essere cambiata almeno 1-2 volte e  NON deve essere utilizzata per la cottura. Non aggiungere sale né durante l’ammollo né durante la cottura: il sale indurisce l’involucro del seme (salare a cottura ultimata).

Funziona 😉

Ricetta Pasta e Fagioli (per bambini)

 

Pasta e Fagioli
Porzioni 4
Stampa
Tempo di cottura
3 hr 30 min
Tempo totale
3 hr 30 min
Tempo di cottura
3 hr 30 min
Tempo totale
3 hr 30 min
Ingredienti
  1. 280 g di fagioli
  2. 1 cipolla
  3. 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  4. 400 g di pasta
  5. acqua
  6. olio extravergine di oliva
Preparazione
  1. Tritare finemente la cipolla e soffriggerla nella pentola.
  2. Quando la cipolla è bella dorata aggiungere il concentrato di pomodoro e lasciate amalgamare i sapori.
  3. Aggiungere i fagioli ammollati e mescolate.
  4. Aggiungere tanta acqua fino a coprire. L'acqua deve superare di almeno un paio di dita i fagioli.
  5. Coprire la pentola e lasciar cuocere a fuoco moderato per 3 ore circa.
  6. Aggiungere acqua se si dovesse asciugare troppo.
  7. Salare e aggiungere la pasta.
  8. Cuocere la pasta per il tempo indicato sulla scatola.
  9. Servire condendo con un filo di olio a crudo.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/
  • Renata

    Non ho mai fatto la pasta e fagioli con la cipolla, ma metto l’aglio spremuto nel soffritto di olio e farina alla fine per legare la pasta con i fagioli. Ma proverò, in questo periodo metterei la cipolla dappertutto! :) buon appetito!

    • E allora io la faccio con l’aglio spremuto… speriamo solo che piaccia anche a Dario 😉

      • Renata

        Nooo, tu per il bimbo, taglia l’aglio a metà, rosola i pezzi nell’olio e buttali prima di versarvi la farina : sarà saporito ma non gli verrà nulla in bocca!!!

      • Una volta stavamo mangiando dei crostini all’aglio e li ha voluti pure lui ma li ha sputati. Credo che per l’aglio sia ancora troppo presto 😀

      • Renata

        Erano crostini all’aglio fatti da te??? perché dipende dall’insieme.
        Comunque è piccino per questo gusto e profumare anche leggermente l’olio realisticamente è meno forte, il gusto dell’aglio si percepisce in modo nettamente inferiore…
        ma ovviamente bisogna provare e posporre se non lo accetta… :)

      • No, li avevo presi in panetteria per metterli nella zuppa di pesce. Comunque penso anche io che sia ancora troppo presto per questo gusto, anche se lui ci prova sempre…

      • Renata

        Son contenta che ha apprezzato i mix, per me l’aglio da una marcia in più alla pasta&fagioli!
        buon week-end!!

    • Ho provato con l’aglio. L’ho tagliato a metà e l’ho fatto soffriggere un po’ nell’olio, poi l’ho tolto. Durante la cottura dei fagioli un profumo che non ti dico, ma al gusto devo dire che mi è mancato il dolcino della cipolla (e Dario non ha apprezzato tanto il cambiamento). Quindi la volta successiva ho messo anche la cipolla tritata, così ho accontentato gusto e olfatto (e Dario non si è accorto di niente e l’ha mangiata tutta!) 😀