Pasta con le Sarde e Finocchietto Selvatico

pasta con le sarde e finocchietto

Di nuovo domenica sera.

I ritmi del finesettimana sono così diversi da quelli dei giorni lavorativi che ogni volta mi sembra di essere sotto effetto del fuso orario.

Non ho sonno, starei sveglia fino alle quattro; ma poi penso alla sveglia del lunedì mattina e vorrei già dormire. Eppure ho ancora un sacco di cose da fare!

Voglio dare l’anti-afidi alle rose…

Voglio innaffiare le piante che ancora non hanno l’innaffiamento automatico…

Voglio mangiare del gelato, e lo voglio pure affogare col caffè…

Voglio ascoltare un po’ di musica mentre leggo qualche pagina del libro…

Vabbè… c’è poco da fare… domani è lunedì e si ricomincia il solito tran tran che non lascia spazio per nient’altro.

Stasera vi lascio la ricetta della pasta con le sarde e finocchietto.
La parte più difficile della preparazione di questa pasta?
Trovare gli ingredienti!
Il pescivendolo m’ha detto che le sarde le prende solo su ordinazione… pare che le sarde a Roma non siano molto ricercate!
Il finocchietto selvatico, è selvatico. Quindi tocca andare in campagna a fare un bel bustone. Oppure andare al vivaio, comprare una piantina e coccolarsela (ho scelto di coltivarlo).

Era davvero tanto tempo che volevo preparare la pasta con le sarde e finocchietto selvatico, e finora mi sono sempre fatta scoraggiare dalla difficoltà di reperimento della materia prima.

Stavolta no.

In fase di allestimento del giardino ho predisposto un angolo per il finocchietto selvatico, che è anche bello da vedere.
Per le sarde… mi sono dovuta adeguare ai gusti romani e ordinarle.

Non è per mettere le mani avanti, ma come i piatti “storici” anche la pasta con le sarde e finocchietto ha innumerevoli varianti.
Le ricette più “classiche” richiedono l’uso di uvetta, pinoli e zafferano.
le ricette “abusive” sono rosse, c’è chi aggiunge un po’ di passata di pomodoro.

In questa mia preparazione “classica” della pasta con le sarde e finocchietto ho usato solo i pinoli.

Ricetta Pasta con le Sarde e Finocchietto

Pasta con le Sarde e Finocchietto
Porzioni 4
Stampa
Tempo totale
1 hr 30 min
Tempo totale
1 hr 30 min
Ingredienti
  1. 400 g di pasta
  2. ½ kg di finocchietto selvatico da pulire
  3. ½ kg di sarde fresche
  4. olio extravergine d’oliva
  5. 1 cipolla media
  6. sale
  7. pinoli
Preparazione
  1. Ho sciacquato bene il finocchietto, quindi l’ho lessato 5 minuti in un litro d’acqua leggermente salata.
  2. L’ho scolato (conservando l’acqua di cottura) e l’ho tritato grossolanamente.
  3. Ho pulito le sarde, aprendole in tutta la loro lunghezza, svuotandole delle interiora e diliscandole. Ho sciacquato.
  4. Ho tritato finemente la cipolla e l’ho fatta rosolare per qualche attimi nell’olio caldo, ho unito le sarde e ho lasciato cuocere a fuoco basso mescolando spesso per farle spappolare.
  5. Ho unito il finocchietto e i pinoli (se si vuole, questo è il momento di aggiungere anche l’uvetta e lo zafferano).
  6. Ho salato e ho aggiunto qualche cucchiaio di liquido di cottura del finocchietto (oppure la passata di pomodoro) e ho lasciato cuocere per 10 minuti.
  7. Ho lessato la pasta in acqua salata alla quale ho aggiunto l’acqua di cottura del finocchietto. Ho cottura ultimata della pasta l’ho mantecata insieme al condimento per qualche minuto prima di servirla.
Note
  1. Ancora una variante: c’è chi prepara una terrina di pasta condita e la passa 5 minuti in forno a 180° C.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/