Pasta alla Norma

pasta alla norma

Pasta alla Norma.

Per la pasta è stato semplice (ne ho cotti 100 g in più), ma per far avanzare quella striminzitissima melanzana ho dovuto seriamente minacciare il marito. Non m’è saltato neanche per l’anticamera del cervello fare la foto prima di mangiarmela e così… questo è il risultato! Sulla ricetta della pasta alla norma posso solo dire che i miei nonni siciliani la chiamavano “pasta con le melanzane” e quando sono andata in Sicilia già grandicella, leggendo sui menù di ristoranti e trattorie “pasta alla Norma” proprio non collegavo. E ritrovarmela sui menù più volte, in luoghi lontani, mi ha incuriosito fino al punto di ordinarla. E’ stato così che ho scoperto che la “pasta alla norma” è il nome ufficiale della “pasta con le melanzane” dei miei nonni. Ed ecco la ricetta, facile facile, buona buona ma super tradizionale, senza troppi fronzoli. Mia mamma ad un certo punto della sua vita si era messa in testa di migliorarla. Missione fallita! Se il popolo siculo la fa così da sempre… un motivo ci sarà!

P.S.: per la pasta alla norma serve la ricotta salata. Se non ce l’avete lasciate perdere 😉

400 g di pasta corta
2 melanzane nere
ricotta salata
passata di pomodoro
½ cipolla
1 carota
olio extravergine di oliva
sale

Ho sbucciato le melanzane, le ho tagliate per la lunghezza in fettine di circa 1 cm e le ho messe sotto sale per almeno 1 ora (per far perdere loro l’amaro).
Le ho sciacquate sotto l’acqua e le ho “strizzate”.
Le ho fritte in olio extravergine di oliva.
Una volta fritte tutte le melanzane, le ho messe da parte.
Ho preparato un sugo con la passata di pomodoro, la ½ cipolla e la carota intere, l’olio e il sale. Ho condito la pasta con il sugo.
Sulla pasta così condita ho messo le melanzane precedentemente fritte e c’ho grattato su un po’ di ricotta salata.

Ricetta Pasta alla Norma

Pasta alla Norma
Porzioni 4
Stampa
Tempo totale
1 hr
Tempo totale
1 hr
Ingredienti
  1. 400 g di pasta corta
  2. 2 melanzane nere
  3. ricotta salata
  4. passata di pomodoro
  5. ½ cipolla
  6. 1 carota
  7. olio extravergine di oliva
  8. sale
Preparazione
  1. Ho sbucciato le melanzane, le ho tagliate per la lunghezza in fettine di circa 1 cm e le ho messe sotto sale per almeno 1 ora (per far perdere loro l’amaro).
  2. Le ho sciacquate sotto l’acqua e le ho “strizzate”.
  3. Le ho fritte in olio extravergine di oliva.
  4. Una volta fritte tutte le melanzane, le ho messe da parte.
  5. Ho preparato un sugo con la passata di pomodoro, la ½ cipolla e la carota intere, l’olio e il sale. Ho condito la pasta con il sugo.
  6. Sulla pasta così condita ho messo le melanzane precedentemente fritte e c’ho grattato su un po’ di ricotta salata.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/