Paccheri ripieni di Cime di Rapa e Pinoli

paccheri ripieni di cime di rapa e pinoli

Paccheri ripieni di cime di rapa e pinoli.

Ma che ha detto?: che ha riempito gli schiaffoni o che ci riempie di schiaffoni? Sandra mi guarda con la faccia malandrina e d’intesa, di quelle che fanno i bambini complici di una marachella. Ma mamma non scherzava (sul rito della cena a tavola tutti insieme non lo ha mai fatto) e si è presentata nella camera dei giochi con il mestolo di legno in mano sibilando di correre a lavarci le mani che la cena era a tavola. Qualcosa nel suo sguardo (e nelle sue mani) ci convinse ad ubbidire senza fare storie lasciando il gioco per dopo cena.
Ma per Sandra l’occasione era troppo ghiotta: “Mi sa che aveva detto che ci avrebbe riempito di schiaffoni… altro che schiaffoni riempiti!”

I paccheri sono detti anche schiaffoni e questo doppio nome era un’occasione troppo ghiotta per non essere presa al volo. Di seguito la ricetta dei paccheri ripieni di pinoli e cime di rapa. E’ una ricetta che prende il suo tempo, soprattutto per riempire i paccheri, quindi chi vuole fare prima li serva pure come se fossero dei semplici tortiglioni, anche se… i paccheri vanno farciti! 😛

Ho pulito le cime di rapa.
Le ho lessate in acqua salata tenendole al dente.
Ho conservato l’acqua delle cime di rapa per lessarci poi la pasta.
In una casseruola ho messo ad imbiondire i 2 spicchi d’aglio nell’olio che ho tolto quando si sono imbruniti.
Nell’olio aromatizzato all’aglio ho spezzettato i 6 filetti di acciughe e ho atteso, a fiamma bassa, che si “sciogliessero”.
A questo punto ho aggiunto le cime di rapa scolate e ho fatto terminare la cottura nella casseruola (se è necessario, è possibile aggiungere qualche cucchiaio della loro acqua di cottura).
Verso la fine ho aggiunto i pinoli e il peperoncino.
Ho lessato la pasta nell’acqua dove precedentemente avevo messo a lessare la verdura, l’ho fatta cuocere per la metà del tempo indicato sulla confezione, li ho scolati e messi a freddare su una teglia oliata.
Quando si erano raffreddati li ho riempiti con la verdura.
Ho passato un filo d’olio sopra la pasta riempita e ho messo in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti.

Ricetta Paccheri Ripieni

Paccheri ripieni di pinoli e cime di rapa
Porzioni 2
Stampa
Tempo totale
1 hr
Tempo totale
1 hr
Ingredienti
  1. 1 kg di cime di rapa da pulire
  2. 1 cucchiaio di pinoli
  3. 200 g di schiaffoni (paccheri)
  4. 6 filetti d’acciuga
  5. 2 spicchi d’aglio
  6. 1 dl di olio
  7. sale
  8. peperoncino
Preparazione
  1. Ho pulito le cime di rapa.
  2. Le ho lessate in acqua salata tenendole al dente.
  3. Ho conservato l’acqua delle cime di rapa per lessarci poi la pasta.
  4. In una casseruola ho messo ad imbiondire i 2 spicchi d’aglio nell’olio che ho tolto quando si sono imbruniti.
  5. Nell’olio aromatizzato all’aglio ho spezzettato i 6 filetti di acciughe e ho atteso, a fiamma bassa, che si “sciogliessero”.
  6. A questo punto ho aggiunto le cime di rapa scolate e ho fatto terminare la cottura nella casseruola (se è necessario, è possibile aggiungere qualche cucchiaio della loro acqua di cottura).
  7. Verso la fine ho aggiunto i pinoli e il peperoncino.
  8. Ho lessato la pasta nell’acqua dove precedentemente avevo messo a lessare la verdura, l’ho fatta cuocere per la metà del tempo indicato sulla confezione, li ho scolati e messi a freddare su una teglia oliata.
  9. Quando si erano raffreddati li ho riempiti con la verdura.
  10. Ho passato un filo d’olio sopra la pasta riempita e ho messo in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti.
Note
  1. Se non si ha la voglia di riempirli, è sufficiente far terminare la cottura della pasta nell’acqua, scolarli e condirli con la verdura. Sono buoni lo stesso!!!
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/