Moscardini in Umido

moscardini in umido

Moscardini in Umido.

“Aaah ti piace cucinare?!, E qual’è il tuo piatto forte?”
Ma perché TUTTI (e dico tutti) mi fanno questa domanda? A cui, sinceramente, faccio molta fatica a rispondere. E’ come chiedere a un fotografo – e che cosa ti piace fotografare di più? – oppure chiedere a chi ha il pollice verde – e quali sono le piante che ti piace di più coltivare? –
Che poi, alla fine, rispondo pure… perché mi sembra maleducato mettermi a fare tutta ‘sta filippica a chi sta dimostrando un po’ di interesse per me. Ma leggo nei loro  occhi un po’ di confusione “se per piatto forte intendi ‘quello che mi viene meglio’ ti dico che non ce l’ho: preparo la stessa ricetta così tante volte che alla fine, a forza di aggiustamenti, mi viene buona per forza.”
Provare e riprovare in genere mi succede con i dolci perché, siamo onesti, hanno bisogno di precisione.  La preparazione dei dolci mi fa venire in mente la chimica. E, guarda caso, sono quelli che mi diverte di più preparare… proprio in questo periodo sto lottando con quello che più di ogni altro mi ha dato delusioni su delusioni in tutti questi anni (eppure non deve essere un dolce difficile perché la rete ne è piena e nessuno dice di aver mai avuto difficoltà…).

Eppure stavolta anche questi moscardini in umido mi hanno dato un po’ di filo da torcere (solo un po’, però). La prima volta mi sono venuti un po’ amari.

Ecco gli errori che avevo fatto:
avevo usato il brandy al posto del vino bianco dolce
avevo usato la passata di pomodoro pronta al posto dei pomodorini spellati da me
avevo usato il pepe bianco al posto del peperoncino.

Alla fine, aggiustando un po’ qui e un po’ lì, ho trovato questa ricetta che esalta la dolcezza naturale dei moscardini in umido.

Ricetta Moscardini in Umido

Moscardini in Umido
Porzioni 4
Stampa
Tempo totale
45 min
Tempo totale
45 min
Ingredienti
  1. 800 g di moscardini
  2. 1/2 cipolla bianca
  3. 2 spicchi d'aglio
  4. 500 g di pomodorini datterini
  5. olio extravergine
  6. sale
  7. peperoncino
  8. vino bianco dolce (tipo cannellino)
Preparazione
  1. per prima cosa ho scottato per 1 minuto i pomodorini per facilitarne la spellatura, quindi, dopo averli spellati li ho schiacciati con la forchetta e messi da parte.
  2. In casseruola ho fatto imbiondire gli spicchi d'aglio, quindi li ho tolti e ho aggiunto la cipolla tritata.
  3. Quando la cipolla ha iniziato a sfrigolare ho aggiunto i moscardini e quando hanno cominciato a diventare rosati ho aumentato la fiamma e ho aggiunto il vino.
  4. L'ho lasciato evaporare, ho abbassato la fiamma e ho aggiunto i pomodorini spellati e schiacciati.
  5. Ho lasciato sulla fiamma dolce fino a quando l'intingolo non ha raggiunto la consistenza che volevo, quindi ho aggiunto il sale e il peperoncino in polvere.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/