Marmellata di Rabarbaro e Mele

marmellata di rabarbaro e mele

Marmellata di rabarbaro e mele.

E’ la stagione del rabarbaro. Anzi forse sono anche un pochino in ritardo (la stagione del rabarbaro è la stessa di quella delle fragole) ma mi ci è voluto un po’ prima di avere un’idea su come utilizzare queste coste rossicce che vedevo tra i banchi dei fruttivendoli e nei reparti frutta e verdura dei supermercati. A Roma il rabarbaro è praticamente introvabile, quindi non mi ero mai interrogata su come usarlo.
Poi apro una rivista francese di ricette e vedo un dolce al rabarbaro… come sempre si inizia copiando. Quindi, diligentemente, preparo il dolce seguendo passo passo le indicazioni della rivista. Mi rendo subito conto che l’asso del dolce è il rabarbaro. Una rivelazione! Quelle coste rossicce sono deliziose una volta cucinate, e sento già al palato un gusto migliore se ci aggiungo del succo di limone e delle mele. Sento il sapore della marmellata di rabarbaro e mele prima ancora di averla invasata.

La marmellata di rabarbaro e mele si può aromatizzare con dello gewurztraminer  (parola di Christine Ferber), in questo caso alle  dosi di questa ricetta bisogna aggiungere 200 ml di gewurztraminer 😉

Altre marmellate? Qui ce ne sono un po‘!

Per il momento la mia marmellata di rabarbaro e mele è al sicuro in vasi di vetro pronta per poter essere utilizzata al meglio in una semplicissima crostata o, ancor meglio, in un crumble!

Ma attenzione… non abusatene: ha effetti lassativi!

Ovviamente la ricetta della marmellata di rabarbaro e mele è di Christine Ferber 😉 la mia passione per le marmellata è iniziata dalla lettura del suo libro di ricette. Scordatevi il fruttapec e preparatevi ad una marmellata di rabarbaro e mele come non l’avete mai mangiata prima. Una volta che assaggi una marmellata fatta in casa è impossibile tornare alle marmellate del supermercato!

Ricetta Marmellata di Rabarbaro e Mele

Marmellata di Rabarbaro e Mele
Stampa
Tempo totale
1 hr
Tempo totale
1 hr
Ingredienti
  1. 500 g di rabarbaro (cioè 400 g di rabarbaro pulito)
  2. 500 g di mele granny smith (cioè 400 g di mele pulite)
  3. il succo di un limone
  4. 800 g zucchero
Preparazione
  1. Lavare e tagliare i gambi di rabarbaro, togliere i filamenti (come si fa con il sedano) e tagliarli in grossi pezzi. Pelare e affettare le mele. Mettere il tutto in una ciotola con lo zucchero e il succo di limone e mettere in frigo per una notte.
  2. Il giorno dopo filtrare la preparazione e mettete sul fuoco lo sciroppo ottenuto. Schiumate frequentemente. Lo sciroppo si concentra al punto giusto quando raggiunge i 105° C.
  3. A questo punto aggiungere i frutti (rabarbaro e mele) e portare di nuovo a ebollizione. Schiumate e fate bollire per 5 - 10 minuti.
  4. Invasare in barattoli sterilizzati e capovolgere per un paio di giorni prima di verificare il sottovuoto.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/