Insalata di Riso Rustica

insalata di riso rustica

Insalata di riso rustica.

Da una settimana sono tornata a Roma e ho lasciato le Alpi di Grenoble ancora innevate. Lì il tempo è diverso: un giorno piove, l’altro fa freddo e l’altro ancora fa un caldo pazzesco. Ma… tendenzialmente si può definire fresco e (soprattutto) senza zanzare!
Lì non può esistere il cambio di stagione negli armadi: deve essere sempre tutto a portata di mano, a Marzo ha fatto alcuni giorni in cui ho visto qualcuno in infradito e a metà giugno serviva ancora un giacchino di cotone a coprirti le spalle!
A Roma, invece, esplosa l’estate, il caldo scoraggia a uscire di giorno e le zanzare scoraggiano le cene in terrazzo ma almeno non c’è bisogno di guardare il cielo per decidere se è il giorno buono per stendere!!!

L’altro giorno rientrando in macchina dalla spesa il termostato dell’auto segnava i 45,5° C.
Certo!: la macchina era parcheggiata al sole da quasi un’ora.
Certo!: con un po’ di aria condizionata e di movimento siamo arrivati presto ai 38° C.
Ma 38° C sono tanti lo stesso e quando rientri a casa hai tanta voglia di roba fresca e tanta voglia di bere.

E allora oggi vi lascio con questa insalata di riso rustica semplice e fresca che mi ha mandato Angelwitch molto tempo fa. Lasciate stare le giardiniere e i miscugli pronti per condire il riso freddo, ma condiamo l’ insalata di riso rustica con cannellini, speck, rosmarino e cipolle rosse per un’ insalata di riso diversa dal solito 😉 di sostanza e dai sapori italiani. Gli uomini in genere non amano molto l’ insalata di riso (la vedono come un froceria) ma in versione rustica accontentiamo anche loro!
Una volta ho letto in un libro che “a cucinar bene ci vuole lo stesso tempo e la stessa fatica che a farlo male”.

Ricetta Insalata di Riso Rustica

Insalata di Riso Rustica
Porzioni 5
Stampa
Tempo totale
30 min
Tempo totale
30 min
Ingredienti
  1. 400 g riso che non scuoce
  2. 1 scatola di fagioli cannellini
  3. 3 fette di speck tagliate grosse (circa 130-150 g in tutto)
  4. 1 bella cipolla rossa di Tropea
  5. sale
  6. succo di un limone
  7. rosmarino
  8. olio extravergine
Preparazione
  1. Lessate il riso in abbondante acqua salata, scolatelo bene e fatelo raffreddare un po'.
  2. Molti dicono di passarlo sotto l'acqua fredda, personalmente credo che gli tolga sapore...
  3. Scolate i fagioli e metteteli in una bella terrina, magari di vetro, unite lo speck tagliato a dadini o filetti, come preferite, e la cipolla affettata sottilmente ad anelli e poi ulteriormente tagliata a pezzetti.
  4. Se è dolce come dovrebbe non c'è bisogno di metterla a bagno in acqua fredda, ma se volete lo potete fare.
  5. Tritate finemente le foglioline di un bel rametto di rosmarino e unitele agli altri ingredienti, aggiungete qualche cucchiaio d'olio, succo di limone, un po' di sale.
  6. Unite il riso e mescolate molto bene.
  7. Lasciate riposare in frigo un'oretta.
  8. Mescolate prima di servire.
  9. Se ne avanza, il giorno dopo è ancora più buona.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/