Ile Flottante

ile flottante

Ile Flottante. Meringhe cotte nel latte.
Buono. Facile. Scenografico.
E fai sentire incapace qualsiasi donna che sia venuta a farti una visita a sorpresa: la suocera, la cognata, la moglie dell’amico di tuo marito…

Ci credereste che per l’ ile flottante servono solo latte, zucchero e uova? Impossibile non averli a casa… Idea da tenere sempre a mente quando serve un dessert non programmato. Come sempre con i dolci francesi mi faccio un’idea sbagliata, credo sempre che siano difficili da fare e invece ogni volta mi ricredo. La cucina francese è fatta di ingredienti e tecniche semplici (a parte qualche raro caso), e l’ ile flottante ne è un esempio. 

L’ Ile flottante è una morbida meringa francese cotta nel latte che galleggia su una crema inglese e decorata con il caramello e scaglie di mandorle. Ile flottante, infatti, in francese vuol dire isola galleggiante 😀

Ricetta Ile Flottante

 

INGREDIENTI: per 2

per la meringa francese:
2 albumi (del peso medio di 40 g ciascuno)
80 + 80 g di zucchero semolato

per la crema inglese:
2 tuorli
40 g di zucchero semolato
2 dl di latte fresco intero
1/2 stecca di vaniglia (o aroma di vaniglia)

per la decorazione:
caramello
mandorle a scaglie

TEMPO DI PREPARAZIONE:
60 minuti

PREPARAZIONE:
per prima cosa ho preparato la meringa francese mescolando i due albumi con 80 g di zucchero semolato e montandoli a neve ben ferma. A questo punto ho aggiunto gli altri 80 g di zucchero e ho mescolato dall’alto verso il basso con una spatola facendo attenzione a non far smontare il tutto.
Quindi ho scaldato circa 1/2 litro di latte e con un cucchiaio ho preso un pò di neve e l’ho fatta cuocere nel latte. Quando si era gonfiata un pò l’ho rigirata e l’ho fatta cuocere dall’altra parte. Ho proseguito fino a esaurimento della neve.

A questo punto ho preparato la crema inglese.
Ho preso 2 dl del latte di cottura delle meringhe e l’ho aromatizzato con la vaniglia tenendolo al caldo sul fornello al minimo.
Ho sbattuto i tuorli con i 40 g di zucchero semolato fino ad ottenere un composto giallo chiaro, quindi ho aggiunto a filo il latte caldo. Ho messo il tutto sul fornello fino a fargli prendere un pò di consistenza (anche se non è il caso di esagerare: deve comunque rimane abbastanza liquida).

Ora ho composto i bicchieri da portata. Li ho riempiti per metà di crema inglese e c’ho adagiato sopra la meringa morbida.

Ho preparato il caramello mettendo in un pentolino di alluminio non antiaderente dello zucchero semolato bianco e accendendo il fornello. Ho atteso che lo zucchero si sciogliesse e assumesse un colore ambrato, quindi ho decorato le meringhe con il caramello appena fatto e con le scaglie di mandorle.