Crespelle di spinaci ripiene di fontina

la fase di quando si mette il parmigiano sulle crespelle prima di infornarle

Eccole qua: le crespelle di spinaci ripiene di formaggio fondente (fontina o altro).

Per queste crespelle di spinaci ho sottovalutato il tempo della cottura delle crepes, e così all’uscita dal forno, avevano una folla adorante. E quando la ciurma batte le posate sulla tavola al grido di:

“FAAME! FAAME! FAAME!”

non è che puoi stare lì a scegliere il colore del canovaccio da drappeggiare, non puoi perdere tempo a cercare la giusta angolatura, la giusta altezza, la giusta inquadratura. Scatti e preghi di riuscire a tirare fuori qualcosa di decente. EH NO! Stavolta pure la fortuna aveva fame 😋😋😋 E ho perso le speranze di poter fotografare almeno quelle avanzate quando mio marito ancora con il boccone in bocca mi dice:

Brava!: Si possono rifare!

Alla fine ho deciso di postare lo stesso la ricetta per due ragioni, la prima (la più importante) è che la ricetta “si può rifare” (per usare le parole di Federico). La seconda è che questo è un blog di cucina, non un blog fotografico (sììì sììì, lo so che le foto sono importanti, ma se c’è da scegliere tra forma e sostanza, io scelgo la sostanza).

 

crespelle di spinaci ripiene di fontina

E allora eccole qua queste crespelle di spinaci: la cosa più lunga è la cottura delle crepes (che vanno preparate una per una in padella), perché l’impasto si fa in 5 minuti con un frullatore, e il passaggio al forno serve solo per far fondere i formaggi (in 6 minuti è tutto colante a dovere): si ha giusto il tempo di apparecchiare 😁

Se volete fare bella figura, infornatele in una bella casseruola (clic) che porterete direttamente in tavola. Che poi casseruole come questa vanno bene anche per il pane (clic), il pollo arrosto senza grassi (clic) e per tutte quelle preparazioni che cominciano sul fornello e finiscono in forno (stinco di maiale e cipolle confit, il maiale sfilacciato per i bao buns, vitello tonnato).

Crespelle di spinaci ripiene di fontina

La cosa più lunga di queste crespelle di spinaci è la cottura delle crepes: l'impasto si fa in 5 minuti, poi un attimo in forno per far fondere i formaggi.
Preparazione15 min
Cottura45 min
Portata: pasta, Portata principale
Cucina: Italiana
Keyword: crespelle, fontina, formaggio filante, spinaci
Porzioni: 4 persone
Chef: Diario di Cucina - Paola

Attrezzatura

  • Padella antiaderente

Ingredienti

  • 200 g di spinaci crudi pronti da cuocere
  • 5 uova intere
  • 4 cucchiai di farina
  • latte quanto basta per aggiustare la densità dell'impasto.
  • sale, pepe e noce moscata
  • 400 g di sugo
  • qualche foglia di basilico
  • fontina a fette
  • parmigiano e pecorino da spolverare sopra le crespelle prima di metterle in forno.
  • burro a fiocchetti da spargere sopra le crespelle prima di metterle in forno.
  • olio extravergine di oliva per spennellare la padella della crepes.
  • Le prime crespelle potrebbero rompersi per inesperienza o perché la padella non aveva ancora raggiunto la temperatura giusta, quindi raddoppiate tranquillamente le dosi della ricetta.

Istruzioni

  • Lessare gli spinaci in un dito d'acqua e scolarli molto bene.
  • In un frullatore mettere gli spinati scolati, le uova, il sale, il pepe, la noce moscata e la farina e frullare per 2 minuti.
  • Giostrarsi con il latte per ottenre la giusta densità / fluidità dell'impasto.
  • Ungere con un filo d'olio una padella antiaderente, e asciugare "l'eccesso" con un tovagliolo di carta. Quindi portare la padella a temperatura (deve essere davvero molto calda, quindi non si deve avere fretta di cominciare a cuocere le crespelle).
  • Quando la padella diventa rovente, versare un mestolo di impasto e spergerlo su tutta la superficie della padella. La crespella si solidifica subito e si stacca dalla padella senza problemi: rigirarla e farla cuocere per quanche istante anche dall'altro lato prima di metterla su un piatto a raffreddarsi.
  • Ricominciare tutta l'operazione: Ungere con un filo d'olio una padella antiaderente, e asciugare "l'eccesso" con un tovagliolo di carta...
  • Le prime crespelle potrebbero rompersi per inesperienza o perché la padella non aveva ancora raggiunto la temperatura giusta, quindi raddoppiate tranquillamente le dosi della ricetta.
  • Preriscaldare il forno a 180° C ventilato.
  • Mettere uno strato di sugo (e qualche foglia di basilico) in un ateglia da forno.
  • Mettere sopra ogni crespella delle fettine di fontina (o altro formaggio fondente) e impacchettare la crespella e metterla nella teglia preparata conil sugo.
    Impacchettamento delle crespelle conio formaggio (fontina)
  • Sovrapporre un po' le crespelle.
  • Spargere abbondante parmigiano e pecorino.
  • Spargere dei fiocchetti di burro qua e la, prima di infornare per 6 minuti.
    Spargere dei fiocchetti di burro sulle crespelle

Note

Per favore, se rifate la ricetta e la pubblicate su altri siti o gruppi citate la fonte.
98 Condivisioni
Ti potrebbero anche interessare
pomodori secchi sott'olio

Pomodori Secchi Sott’Olio

Pomodori secchi sott’olio. Credo che quella brutta sensazione di avere sempre tremila cose da fare e di non…
pomodori secchi conditi

Pomodori Secchi Conditi

Pomodori secchi conditi. Come sempre… mi dimentico di ricorrenze, anniversari, compleanni. Sarà che per me ogni giorno è…