Cous Cous di Pesce

cous cous di pesce 

Anche con il cous cous di pesce (come con quello di carne) si può, e si deve, dare libero sfogo alla fantasia.
Chi è stato in Sicilia anche solo una volta nella vita non può non averlo mangiato… molti sono i piatti della tradizione italiana che associo alla Sicilia e il cous cous di pesce entra in questa lista.
Ovviamente, chi non è amante del cous cous può usare questa ricetta per una zuppa di pesce a cui mettere accanto dei crostini di pane.

Per chi è completamente all’oscuro della preparazione del cous cous rimando al mio post sul cous cous di agnello in cui cerco di fare chiarezza sia sulla tecnica di preparazione che sulla attrezzatura necessaria.

In questo post mi dedicherò alla ricetta, peraltro abbastanza complessa.

Per avere una buona zuppa di pesce e un cous cous saporito, occorre prepararsi da sé il brodo di pesce in modo da arricchirlo anche con i sapori delle mandorle e del finocchio.
Per il brodo di pesce servono gli scarti dei pesci (teste e lische) oppure pescetti poco pregiati usati interi.
Per la “ghiotta” di pesce servono invece filetti di pesci magri, crostacei e molluschi.

Per la ghiotta di pesce suggerisco:
filetti di cernia
rana pescatrice,
filetti di scorfano
gamberi
cozze

Descrizioni di preparazioni lunghe e complesse di una ricetta presa in Sicilia durante il cous cous fest, con un trito di mandorle ad insaporire il brodo. Per il cous cous, invece ho scoperto che tostarlo prima di inumidirlo con il brodo lo rende decisamente più aromatico. Piccoli trucchi e accorgimenti per migliorare la qualità di un piatto già di altissimo livello 😉
Un finesettimana di riposo in vista.
Notte di internet.
Buona musica a ricordarmi i piccoli piaceri della vita.
Sorrido…
‘Notte. Mi raccomando… fate i bravi!

Ricetta Cous Cous di Pesce

Cous Cous di Pesce
Porzioni 4
Stampa
Tempo totale
3 hr
Tempo totale
3 hr
Per il brodo
  1. olio extravergine di oliva
  2. teste e lische di pesce
  3. una manciata di mandorle spellate e tritate
  4. barba di finocchietto o qualche seme di finocchio
  5. 1/2 cipolla tagliata sottilmente
  6. 1 stecca di cannella
  7. gambi di prezzemolo
  8. concentrato di pomodoro
  9. basilico
  10. alloro
  11. aglio
  12. sale
  13. pepe
per il cous cous
  1. 300 g di cous cous
  2. succo di limone
  3. brodo di pesce
  4. olio extravergine di oliva
  5. sale
per la ghiotta di pesce
  1. brodo di pesce
  2. concentrato di pomodoro
  3. mandorle spellate
  4. aglio
  5. cipolla
  6. alloro
  7. pepe
  8. pasta di peperoncino
  9. vino bianco secco
  10. 1 bustina di zafferano
  11. 1 kg di pesce sfilettato
  12. 1/2 sacchetto di cozze
  13. qualche gambero
Preparazione
  1. Ho fatto appassire la cipolla affettata con l'olio in una casseruola capiente. Quindi ho aggiunto 2 litri d'acqua e l'alloro, e ho portato a bollore.
  2. Ho salato, pepato, ho aggiunto le mandorle tritate insieme all’aglio, la polpa di pomodoro, un po' di basilico, la stecca di cannella, i semi di finocchio e quindi il pesce.
  3. Raggiunto il bollore ho lasciato sul fuoco medio per almeno 60 minuti: fino ad ottenere un brodo saporito e abbastanza ristretto.
  4. Ho filtrato il tutto schiacciando bene il pesce nel colino.
  5. Con una parte del brodo ho inumidito il cous cous (precotto).
  6. Ho messo il cous cous in una insalatiera e l’ho bagnato con 1/3 di bicchiere di brodo di pesce, qualche goccia di limone e un giro d’olio.
  7. Ho amalgamato il tutto con le mani, quindi ho coperto l’insalatiera con un canovaccio di lino bagnato e strizzato.
  8. Dopo 15-20 minuti ho ripetuto l’operazione, e l’ho ripetuta di nuovo dopo altri 15-20 minuti.
  9. Quindi ho messo il cous cous inumidito nella pentola per la cottura a vapore.
  10. Ho raschiato le cozze e le ho fatte aprire in una casseruola con un goccio di vino e uno spicchio d’aglio.
  11. In una casseruola di terracotta ho messo a far imbiondire uno spicchio d’aglio spellato e schiacciato. L’ho tolto appena aveva iniziato ad imbiondire.
  12. Ho aggiunto la polpa di pomodoro, la cipolla tritata e le mandorle spellate.
  13. Ho aggiunto i filetti di pesce (tagliati in tranci molto grossi) e in ultimo i gamberi e i molluschi (già aperti).
  14. Ho aggiunto lo zafferano, ho aggiustato di sale e pepe, ho sfumato con il vino bianco secco.
  15. Ho coperto il tutto con il brodo il brodo di pesce. Ho aggiunto una punta di coltello di pasta d peperoncino.
  16. Ho portato a bollore, ho “montato” la pentola per la cottura a vapore del cous cous e tenuto in fremito per 40 minuti.
  17. Terminata la cottura a vapore del cous cous l'ho salato e l'ho amalgamato con una noce di burro.
Note
  1. Ho servito mettendo nei piatti individuali solo il cous cous dando così la possibilità a ciascuno di scegliersi il pesce e la quantità di brodo.
Diario di Cucina https://www.diariodicucina.it/