Cinnamon rolls dello chef Blumenthal

cinnamon rolls dello chef Blumenthal accompagnano una tazza di caffè

 

Ecco a voi i Cinnamon Rolls. Un regalo che ci ha fatto il team dello chef Heston Blumenthal qualche tempo fa su instagram (il mio, per chi ancora non mi segue anche su instagram, è @diariodicucina 😎). Ragazzi, se amate la cucina (quella vera, quella buona, quella da leccarsi le dita), non potete non avere un conto Instagram. Perché? Ma come perché?: perché gli chef più bravi del mondo hanno un conto instagram e, oltre a fare pubblicità ai loro ristoranti, certe volte regalano delle ricette. Signori… le LORO ricette non mi hanno mai delusa: perfette sulla carta, deliziose a tavola. Pensate alla professionalità, alla qualità, alla ricchezza delle ricette degli chef di fama mondiale. D’altra parte, quale migliore pubblicità per uno chef (e il suo ristorante) se non la condivisione di ricette di grande qualità, infallibili? In effetti, mi sta venendo lo sghiribizzo di fare un saltino al ristorante “The Fat Duck” di Blumenthal in Inghilterra… tre stelle Michelin!

I cinnamon rolls

Una pasta brioche farcita di mela e cannella. Ecco di cosa stiamo parlando quando diciamo cinnamon rolls. Si ma… non avevo ancora trovato una ricetta convincente. La pasta brioche giusta, il burro alla cannella e il caramello alla mela: ecco cosa serve per riprodurre la “gourmandise” anglosassone/americana che fa impazzire mezzo mondo. 

Era un bel po’ che tentavo di riprodurre i cinnamon rolls americani. C’è chi ucciderebbe per una colazione con caffè e una brioche arrotolata al sentore di mela e cannella. E allora provo con fiducia la Sua ricetta e accolgo con un grande sorriso di soddisfazione il commento del mio assaggiatore ufficiale (il marito – chi altri):

Sei stata bravissima, Paola. Sono proprio loro: mi fanno cagare proprio come quelli americani!

 

cinnamon rolls dello chef Blumenthal sull'ardoise

Perfetto… 😂😂😂 per fortuna sono grandi la metà di quelli americani (Blumenthal fa sempre dei mignon!).

Fra l’altro credo che l’avversione alla cannella sia genetica, altrimenti non si spiega perché questa delizia qui, non piaccia neanche ai miei ragazzi! Vedremo se le cose cambieranno con l’età. Per ora li faccio e me li mangio solo io. Quindi vi dico come conservarli per giorni e giorni: a cottura ultimata, metteteli su una gratella a raffreddare con il lato inzaccherato di sciroppo di mela verso l’alto e spargetene altro senza parsimonia. Quelli che riuscite a non mangiare, metteteli su un piatto e mettete il tutto dentro un sacchetto di plastica (tipo i sacchetti gelo). Scaldare 10 secondi al microonde prima di addentare 😉

La composta di mele: potete comprarla fatta e finita (si tratta dei vasetti di frutta che si danno ai bebe), oppure potete decidere di usare questa ricetta (clic), mixando alla fine con il frullatore a immersione (il gusto ci guadagna 😋 )

Cinnamon rolls Americani

Una pasta brioche farcita di mela e cannella. Ecco di cosa stiamo parlando quando diciamo cinnamon rolls.
Preparazione1 h
Cottura25 min
Lievitazioni8 h
Tempo totale9 h 25 min
Portata: dolci
Cucina: Americana
Keyword: brioche, brioche roulée, cannella, cinnamon rolls, sciroppo d'acero
Porzioni: 20 mini rolls
Chef: Diario di Cucina - Paola

Attrezzatura

  • Robot impastatore

Ingredienti

Per la pasta brioche

  • 120 g latte caldo
  • 25 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito disidratato
  • 30 g di burro a pomata
  • 1/2 tuorlo d'uovo
  • essenza di vaniglia qualche goccia
  • 210 g di farina 0 proteine = 10%
  • sale fino un pizzico

Per il burro alla cannella

  • 80 g di burro a pomata
  • 100 g di zucchero semolato
  • 6 g di cannella in polvere

Per lo sciroppo di mela

  • 200 g di zucchero semolato
  • 75 g di composta di mele Nel post ho messo un link alla ricetta della composta di mele.

Istruzioni

Per la pasta brioche e la cottura

  • In una ciotola mescolare il latte caldo e il lievito. Lasciar riposare 5 minuti.
  • Aggiungere il burro morbidissimo, il mezzo tuorlo d'uovo e l'essenza di vaniglia. Mescolare con un cucchiaio.
  • Nella ciotola della planetaria mescolare a mano la farina e un pizzico di sale. Unire il latte e mescolare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Azionare il robot impastatore, con il gancio ad una velocità medio/bassa (2) per 7 minuti.
  • Si ottiene un impasto incordato.
  • Oliare una ciotolina e rotolarci l'impasto in tutti i sensi. Serve per non farlo seccare in lievitazione.
  • Prima lievitazione: coprire con un panno e far raddoppiare di volume nel forno spento (25°C / 30° C). Saranno necessarie 1 o 2 ore (dipende dalla temperatura).
  • Degasare con il palmo e rimettere in "boule".
  • Seconda lievitazione: mettere in frigo per almeno 4 ore. Attenzione: l'impasto può restare in frigo fino a 12 ore, quindi potreste organizzarvi per lasciarlo in frigo tutta la notte e riprendere la lavorazione il mattino dopo.
  • Infarinare il piano di lavoro.
  • Per dei mini cinnamon rolls, dividere l'impasto in due prima di formare due rettangoli di 0,5 cm di spessore.
  • Stendere il burro alla cannella.
  • Arrotolare dal lato lungo.
  • Mettere in frigo per 10 minuti (il burro rassoderà un po').
  • Imburrare una tortiera.
  • Cospargerla di caramello alla mela.
  • Tagliare delle rondelle di 3 cm di spessore e disporle nella tortiera abbastanza distanziate.
  • Terza lievitazione: lasciare raddoppiare di volume a temperatura ambiente (1 o 2 ore).
  • Preriscaldare il forno a 180° C statico.
  • Infornare nel ripiano più basso del forno per circa 25 minuti.
  • Metterli a affreddare su una gratella con la parte inzaccherata di sciroppo verso l'alto. Aggiungere altro sciroppo sopra.

Per il burro alla cannella

  • Mescolare i tre ingredienti fino ad ottenere una crema omogenea.

Per il caramello alla mela

  • Far fondere a fuoco alto lo zucchero in un pentolino mescolando in continuazione e bagnando regolarmente le pareti del pentolino con acqua (per non far bruciare lo zucchero).
  • Quando lo zucchero diventa liquido mescolarlo con la composta di mele. Lo sciroppo rimane liquido finché è caldo, poi solidifica.

Video

Note

Quelli che riuscite a non mangiare, metteteli su un piatto e mettete il tutto dentro un sacchetto di plastica (tipo i sacchetti gelo). Scaldare 10 secondi al microonde prima di servire.
 
Per favore, se rifate la ricetta e la pubblicate su altri siti o gruppi citate la fonte.
2 Condivisioni
Ti potrebbero anche interessare
Pane fatto in Casa (Vero)

Pane fatto in Casa (Vero)

Buono come il pane. FINALMENTE un pane fatto in casa vero, con la crosta croccante tutt’intorno, la mollica…
alveolatura croissant francesi

Croissant Francesi Classici

Voilà… un paio di anni fa non avrei proprio creduto di scrivere questo post. I croissant francesi (quelli…
cheesecake

Cheesecake Philadelphia e Yogurt

  Cheesecake philadelphia e yogurt ai frutti di bosco. Festeggiamenti estivi… Pranzi, cene, ricorrenze, compleanni… Ci sarà pure…
pane nero: pane con farina di segale

Pane Nero (VERO) fatto in casa

Lo so! Fare il pane buono da tanta soddisfazione 😀 Io ho una specie di shopping compulsivo per…