Ciambellone marroni e pralinato

Il bundt cake è il ciambellone

Oggi vi parlo della ricetta del ciambellone ai marroni e cioccolato pralinato.

Dopo il gran successo della Bûche de Noël ai marroni e pralinato (clic per la ricetta) ho pensato di semplificarmi un po’ la vita: stessa accoppiata vincente ma… in ciambellone. Non è che si può sempre fare alta cucina, dai! Poi, come sa chi mi segue su instagram (@diariodicucina), in questo periodo sono abbastanza presa dalla produzione di panettoni (clic) e pandori, e avevo voglia di una cosetta facile ma diversa dal solito.

E giusto per gusto estetico ho cambiato lo stampo. Ma vogliamo parlare degli stampi? Ho scoperto che la stessa ricetta, quella del ciambellone, prende un nome diverso a seconda dello stampo che si usa.

 

Il bundt cake è una ciambella

Avete notato anche voi che su internet ormai i ciambelloni si chiamano tutti bundt cake? Mi sento di rassicurare chi è della mia stessa generazione ( 👵 ): tranquilli… si tratta del ciambellone. Cambia solo lo stampo. Si cambia il classico stampo liscio con il buco al centro con uno stampo decorato e hop, lo potete chiamare bundt cake marroni e pralinato. Avete a casa uno stampo da gugelhupf? Fortunelli! Potete chiamarlo gugelhupf marroni e pralinato. Trovate la cosa un po’ ridicola? Anche io. Ecco perché continuo a chiamarlo ciambellone ai marroni e cioccolato pralinato.

Attrezzatura.

Però devo ammettere che questi stampi da ciambellone sono davvero belli.

Questo è della marca faro dei bundt cake: la Nordicware. Costano un’occhio ma sono davvero belle e cucinare con le cose belle è più divertente (clic).

Ciambellone ai marroni e

Preparazione30 min
Cottura50 min
Tempo totale1 h 20 min
Portata: ciambellone, Colazione, Dessert, dolci, merenda
Cucina: Italiana
Keyword: castagne, ciambellone, gianduia, marroni, pralinato
Chef: Diario di Cucina - Paola

Ingredienti

  • 200 g di cioccolato gianduia
  • 175 ml di panna
  • granella di noccioline o pistacchi
  • 250 g di burro a pomata
  • 150 g di zucchero semolato
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 300 g di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 ml di latte intero
  • 400 g di crema di marroni (o di marmellata di castagne)
  • burro e zucchero a velo per lo stampo

Istruzioni

  • Preriscaldate il forno a 180° C statico.
  • Imburrate e spolverate di zucchero a velo lo stampo di vostra scelta (circa 2lt di capacità).
  • Tritate il cioccolato al gianduia, scioglietelo a fuoco basso con 100 ml di panna liquida (presi dal totale) e mescolate della granella di pistacchi (o noccioline). Lasciate freddare.
  • Montate a spuma il burro con lo zucchero. Unire le uova (una alla volta.
  • Unire la farina e il lievito per dolci. Unire il latte.
  • Dividete limpasto a metà.
  • Amalgamate ad una metà la miscela tiepida di cioccolato e panna.
  • Unite all'altra metà la crema di marroni e il resto della panna.
  • Versate nello stampo prima l'impasto ai marroni, poi l'impasto al cioccolato. Passate una forchetta nella pasta con un movimento a spirale.
  • Infornate al livello medio del forno per circa 50 minuti. Fate la prova con lo stuzzicadenti prima di togliere dal forno.
  • Fate riposare una ventina di minuti nello stampo, poi rovesciate su una gratella fino a raffreddamento completo.
  • Spolverate con zucchero a velo e servite.

Note

Per favore, se rifai la ricetta e la pubblichi su altri siti o su gruppi, ricordati di citare la fonte.

 

1 Condivisioni
Ti potrebbero anche interessare
alveolatura croissant francesi

Croissant Francesi Classici

Voilà… un paio di anni fa non avrei proprio creduto di scrivere questo post. I croissant francesi (quelli…
cheesecake

Cheesecake Philadelphia e Yogurt

  Cheesecake philadelphia e yogurt ai frutti di bosco. Festeggiamenti estivi… Pranzi, cene, ricorrenze, compleanni… Ci sarà pure…
profitterol bianco

Profitterol Bianco

Profitterol bianco ma non è cioccolato bianco 😀 Qui (clic) la ricetta del profitterol classico. Bignè ripieni di…
Brioche francese

Brioche Francese Nanterre

Brioche Francese. Brioche Nanterre: è così che si chiama la brioche francese con questa forma. Paese che vai usanza…